Nei pressi di Jesi si trova l'Oasi Naturale di Ripa Bianca, istituita dal Comune di Jesi nel 1997 come area naturalistico - didattica, affidata alla gestione del WWF in collaborazione con l'Ufficio Ambiente del Comune di Jesi.
La sua estensione attuale è di 15 ettari ma si prevede un'espansione fino a 300; si sviluppa lungo il corso del fiume Esino e presenta interessanti diversità di carattere naturalistico.
Accanto all'aspetto tipico fluviale, con salici rossi e bianchi, si trovano piccoli stagni ricoperti di cannucce e un laghetto artificiale circondato da salici e pioppi, eredità di un passato in cui nella zona si effettuava attività di estrazione di ghiaia, nella cava San Biagio dimessa ormai da circa 10 anni.














 












Passeggiate a tema permettono di osservare sia la flora che la fauna che essa ospita; si tratta di tre percorsi differenti: agrario, fluviale e faunistico.
Percorrendo quest'ultimo ci si trova nell'ambiente in cui si è sviluppata la più importante garzaia delle Marche: qui gli amanti dell'ornitologia potranno osservare nitticore, presenti con moltissimi nidi, garzette, gallinelle d'acqua e gli splendidi airone rosso e cenerino.
Riguardo ai mammiferi, l'oasi ne ospita diverse specie, tra cui il riccio, la talpa, la lepre, la volpe, la puzzola, il tasso.




ORARIO DI APERTURA:
Da settembre a maggio

ENTRATA GRATUITA
a pagamento con guida

WWF sezione di Jesi:
Tel. 0731-59092

Comune di Jesi - Ufficio Ambiente Tel. 0731-538326

Come arrivare:
Auto: uscita A14 ad Ancona Nord - S.S. 76 direzione Jesi - Roma, superstrada uscita Jesi Est.
Treno: linea Ancona-Roma, fermata a Jesi, una volta giunti non ci sono però collegamenti con mezzi pubblici.







Near Jesi is the Oasi Naturale di Ripa Bianca, carried out by the Municipality of Jesi in 1997 as a naturalistic - didactic area, managed by the WWF in collaboration with the Department of the Environment of the Municipality of Jesi.
It presently stretches for 15 hectares along the Esino river, and it is planned its extension up to 300 hectares.
Together with the typical river appearance, with swallowtails and purple osiers, are small ponds covered with reeds, and an artificial lakelet surrounded by willows and poplar trees.












 

 


















Theme walks allow to observe both the flora and fauna; there are three different routes: a rural, a fluvial and a faunal one.
Walking along the latter, one reaches the place in which it was developed an area where ornithology lovers can observe night herons, present with several necks, dwarf herons, water hens, and the wonderful purple and grey herons.
There are also many species of mammals in this green oasis, among which: hedgehogs, moles, hares, foxes, polecats, badgers.









OPENING HOURS:

From September to May

FREE ENTRANCE;
pay guided tours available

WWF - Jesi
Phone: 0731-59092
Municipality of Jesi - Department of the Environment Phone. 0731-538326



How to get there:
By car:

exit A14 Ancona Nord - SS 76 Jesi - Roma;
highway exit Jesi Est.

By train: Ancona-Roma railway, stop to Jesi.
Once there, however, no connections are available.





Logo dell'Oasi Riccio Nitticora Cartina dell'oasi di Ripabianca Oasi Logo Hedge Hog Night heron Ripa Bianca Oasi's Map