Santuario di Santa Maria fuori Monsano   Santuario della Madonna del Sole   Abbazia di Chiaravalle   
Santuario della Madonna della Rosa   Santuario di Santa Maria Apparve   Abbazia di Santa Maria delle Moje  
La straordinaria fioritura di centri monastici nella Vallesina si deve alle vicende politiche che la interessarono nell'alto medioevo. Considerati oasi di pace in un periodo turbolento per la vita delle popolazioni della valle, costituirono un punto di riferimento spirituale, economico e sociale. Diedero vita, infatti, a una fitta rete organizzativa autosufficiente che regolava la produzione agricola, favorita da opere di bonifica, l'allevamento e gli scambi commerciali. Tra i secoli XI e XIII si ricostruirono le vecchie chiese e si vennero a sovrapporre alla originaria struttura romanica elementi gotici.
La decadenza dei centri monastici avverrà tra il XIV e il XV secolo, con l'affermazione politica dei liberi Comuni. Le abbazie che s'incontrano in questa zona, spesso legate ad eventi miracolosi, mostrano la particolare devozione nutrita nei confronti della Vergine, alla quale molte di esse sono dedicate.
The extraordinary proliferation of monastic centres in the Vallesina is a consequence of the political situation of the Middle Ages. These places were considered as heavens of peace in a turbulent period for the life of the populations living in this valley, and became a spiritual, economic and social reference point. They originated a self-sufficient organisational network that managed the agricultural production (favoured by reclamation works) breeding and trade. Between the XI and the XIII century, it was re-built the old churches, and Gothic elements overlapped the Romanesque structures. Monastic centres declined between the XIV and the XV century, with the political achievement of free Municipalities.The abbeys of this area show the particular devotion to the Virgin, and many of these centres are devoted to her.
Ritratto della Vergine, particolare Ritratto della Vergine, detail